Balneari, via all'iter della riforma delle concessioni

AGR

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Panda Raid in mostra a 'Porta di Roma'
La Caserma del Corpo Militare Volontario CRI “Luigi Pierantoni”
Abilmente Roma, Il Salone delle Idee Creative di Italian Exhibition Group SpA (IEG)
X Municipio, IEVA: Cartellonistica informativa per spiagge Plastic Free
Ostia, la sicurezza sulla Roma-Lido affidata alla video-sorveglianza
Il Tour di 'Non Fare della Tua Vita un Gioco' fa tappa in Ancona
X Municipio, in funzione il Tritovagliatore
Ostia, torna a splendere la Rotonda
Panda Raid 2019, dopo 11 anni per la prima volta un Team Italiano sul Podio
Panda Raid 2019, iniziata l'avventura per la Panda romana del Team XXX Zero
AGR Partner

Aruba.it Business Partner


  


PC SAVE Assistenza Computer

 


testo testo


AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

AGR Agenzia di Stampa - AGR Press Agency


Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

 


BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA


 

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

intopic
Regione: Nazionali    Sezione: AGR - Politica7/31/2019 5:36:00 PM

Balneari, via all'iter della riforma delle concessioni

In contro con il Ministro del Turismo Gian Marco Centinaio. Capacchione (Sib) ha ribadito la contrarietà della categoria ai bandi



 

 

(AGR)I sindacati dei balneari sono stati convocati stamane dal Ministro Centinaio che ha illustrato il percorso di attuazione della cd Legge di Stabilità, che ha differito di quindici anni la scadenza delle concessioni demaniali marittime e, nel contempo, ha individuato un percorso di riforma complessiva del settore attraverso, anche, l’emanazione di un DPCM. Il Ministro, dopo aver ricordato la condivisione da parte di tutte le forze politiche e sindacali del risultato conseguito con la Legge di Stabilità, inteso come primo passo per la messa in sicurezza del settore, ha evidenziato che le bozze di DPCM in circolazione non sono definitive, anche perchè è ancora in itinere l’interlocuzione con tutti i molteplici Ministeri coinvolti e con l’Unione Europea.

A tal proposito il Ministro ha sottolineato che, al momento, nessuna procedura di infrazione è stata avviata dall’Unione Europea a conferma della solidità dell’impianto riformatore contenuto nella Legge di Stabilità. Centinaio, ha, quindi, fatto appello all’unità, affinchè eventuali divisioni non pregiudichino l’obiettivo, da tutti condiviso, di evitare la liquidazione di questo importante settore del Paese.

"Abbiamo ringraziato il ministro Centinaio per la convocazione, - ha detto Capacchione, presidente Sib Confcommercio - per l’inequivocabile impegno sin qui manifestato a difesa e tutela della categoria ma, nel contempo, abbiamo ribadito la nostra ferma contrarietà all’applicazione della Bolkestein al nostro settore e, quindi, la necessità di evitare assolutamente che le aziende attualmente operanti siano messe a gara comunque denominata e/o disciplinata.Abbiamo, altresì, ribadito l’estrema urgenza di una soluzione al problema dei pertinenziali, inspiegabilmente, non convocati all’incontro e, con forza, evidenziato che i quindici anni non sono un obiettivo raggiunto ma un risultato ancora da conseguire perchè sono molti i comuni che non hanno ancora applicato la Legge di Stabilità.

A tal proposito riteniamo estremamente utile valorizzare la circostanza dell’assenza di procedure di infrazione comunitaria sulla legge dei quindici anni al fine di tranquillizzare funzionari comunali ancora titubanti.Abbiamo, infine, evidenziato l’emergenza dovuta a interventi di supplenza della magistratura penale che richiedono un urgente e non differibile intervento legislativo, magari di depenalizzazione, di alcune disposizioni del Codice della Navigazione.

C’è stato l’impegno del Ministro a comunicarci il testo definitivo, prima del suo varo, nonché la disponibilità a ricevere eventuali osservazione e deduzioni che ci siamo impegnati a fornire.Facciamo nostro l’appello - ha concluso Capacchione -  lanciato da Centinaio all’unità di tutte le forze politiche e sindacali a difesa di questa importante categoria evitando divisioni infondate e dannose.

 

 

 

 



Autore: AGR - Redazione - E. B.

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR 

L'Informazione che rompe il silenzio

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

 AGR

L'informazione che rompe il silenzio