Municipio X, inaccessibile ai disabili

AGR Donate 

AGR

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Il Tour di 'Non Fare della Tua Vita un Gioco' fa tappa in Ancona
X Municipio, in funzione il Tritovagliatore
Ostia, torna a splendere la Rotonda
Panda Raid 2019, dopo 11 anni per la prima volta un Team Italiano sul Podio
Panda Raid 2019, iniziata l'avventura per la Panda romana del Team XXX Zero
Ostia: incendio Pineta di Castel Fusano, Acilia: in fiamme gli argini del Tevere
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
AGR Partner

Aruba.it Business Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

intopic
Regione: Lazio    Sezione: AGR - Politica6/6/2019 1:26:00 PM

Municipio X, inaccessibile ai disabili

SI denuncia la grave situazione in cui si trovano strade e marciapiedi e chiede l'istituzione di un Registro delle Barriere Architettoniche



 

(AGR) "Non ci sono mezze misure ne edulcorazioni che tengano. Il nostro è un Municipio quasi interamente "inaccessibile" alle persone con difficoltà deambulatoria. - denuncia Marco Possanzini, portavoce di SI X Municipio -  Gli esempi sono tanti e tali da non lasciare alcun dubbio. Abbiamo un ponte pedonale di collegamento, fra la Stazione di Ostia Antica e l'area archeologica scoperta più importante del pianeta, completamente inaccessibile alle persone con difficoltà di movimento. Abbiamo tratti importanti del marciapiede su Viale dei Promontori, in prossimità dei plessi scolastici, del Commissariato del Lido e della sede della Polizia Locale, completamente privi di scivolo per garantire la salita e la discesa sul marciapiede alle persone con difficoltà deambulatoria le quali, per muoversi liberamente, sono costrette a transitare sulla carreggiata stradale.

Nei pressi dei mercati rionali, come ad esempio nell'area che ospita il popolare Mercato Quarto dei Mille,  i marciapiedi sono dissestati e privi di scivolo, che rendono pericoloso e quasi impossibile il transito alle persone con difficoltà di movimento. Poi ci sono autentici paradossi, quasi inspiegabili, come il marciapiede sull'attraversamento stradale di Via Armando Armuzzi, a pochi metri dal Palazzo del Governatorato sede degli uffici municipali e del Consiglio Municipale, che ha da un lato lo scivolo ma dall'altra parte c'è il marciapiede con spigolo vivo e quindi quasi impossibile da sormontare.

 Gli attraversamenti sul lungomare sono assolutamente fuori norma e pericolosi, dove a causa della mancanza di raccordo fra strada e attraversamento, le persone che si muovono in carrozzina o con il deambulatore rischiano cadute rovinose. Questi esempi descrivono la quasi totale "inaccessibilità" del Municipio X di Roma Capitale, una situazione grave che si amplifica ulteriormente nei quartieri dell'entroterra. E' del tutto evidente che manca una chiara volontà politica che metta in cima all'agenda di governo del territorio l'abbattimento delle barriere architettoniche esistenti così come prevedono, sia la legge n.104 del 1992 sia la Costituzione della Repubblica Italiana. Diciamo questo perchè dell'argomento non se ne parla proprio e, tranne in alcune dichiarazioni spot, non c'è nemmeno l'ombra di un provvedimento o di un impegno concreto in tal senso.

Abbiamo protocollato molti documenti a riguardo ma come al solito, questa Giunta, ha preferito non rispondere.  Abbiamo presentato, a questo punto, la richiesta di istituzione del Registro Barriere Architettoniche del X Municipio, - continua Possanzini -uno strumento di analisi e pianificazione essenziale, determinante, per mappare le criticità esistenti al fine di poter predisporre un piano di abbattimento delle barriere architettoniche che abbia delle priorità e che preveda l'utilizzo anche dei fondi europei messi a disposizione proprio per questo genere di interventi. Per realizzare il Registro Barriere Architettoniche e per realizzare il conseguente piano di abbattimento delle stesse, sarà essenziale il coinvolgimento di Associazioni, Comitati, cittadini, forze politiche.  Abbiamo costituito un gruppo di lavoro come Sinistra Italiana, proprio sul tema della barriere architettoniche, che lavorerà sia per denunciare le criticità esistenti sia per portare sui tavoli istituzionali delle proposte concrete per combattere e vincere la battaglia contro le barriere architettoniche"

 

 

 



Autore: AGR - Redazione - E. BIANCIARDI

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR 

L'Informazione che rompe il silenzio

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

 AGR

L'informazione che rompe il silenzio