Infernetto, ancora nessuna destinazione per l'ex- complesso di S. Tommaso

AGR

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
X Municipio, IEVA: Cartellonistica informativa per spiagge Plastic Free
Ostia, la sicurezza sulla Roma-Lido affidata alla video-sorveglianza
Il Tour di 'Non Fare della Tua Vita un Gioco' fa tappa in Ancona
X Municipio, in funzione il Tritovagliatore
Ostia, torna a splendere la Rotonda
Panda Raid 2019, dopo 11 anni per la prima volta un Team Italiano sul Podio
Panda Raid 2019, iniziata l'avventura per la Panda romana del Team XXX Zero
Ostia: incendio Pineta di Castel Fusano, Acilia: in fiamme gli argini del Tevere
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
AGR Partner

Aruba.it Business Partner


  


PC SAVE Assistenza Computer

 


testo testo


AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

AGR Agenzia di Stampa - AGR Press Agency


Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

 


BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA


 

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

intopic
Regione: Lazio    Sezione: AGR - Politica5/6/2019 5:51:00 PM

Infernetto, ancora nessuna destinazione per l'ex- complesso di S. Tommaso

Denuncia di Marco Possanzini (SI X Municipio): ancora nessuna decisione in Commissione. Niente presidio medico e centro culturale



 

(AGR)"Si è svolta  - denuncia Marco Possanzini, Segretario Sinistra Italiana X Municipio - la Commissione Municpale Bilancio Patrimonio Regolamenti sulla ex Chiesa e l'Oratorio ma è stata l'ennesima fumata nera. - den uncia A far sorridere è anche l'OdG di convocazione della commissione stessa il quale al punto due recitatava "Ex Chiesa San Tommaso Infernetto, stato dei lavori", roba da ridere visto che i lavori non sono mai iniziati perchè nemmeno un progetto di gestione della ex Chiesa è stato mai presentato o discusso da chi oggi governa il Municipio e la città. Dopo le promesse elettorali, probabilmente troppe, questa Giunta del "cambiamento" ha preferito ritrarsi nelle antiche litanie dello scaricabarile. Pochi mesi fa l'amministrazione del "cambiamento" aveva dichiarato in una riunione di Commissione Capitolina, celebrata proprio all'Infernetto, di non essere in condizione, di non essere pronta..... senza, per altro, specificare nulla, nel procedere con l'avvio di un progetto di riqualificazione di quel complesso.

Non solo è  sfumata l'ipotesi di avere in quel complesso un presidio medico di primo soccorso, fondamentale per tutti i residenti dell'Infernetto, ma sfuma anche l'ipotesi di trasformare la restante parte in un centro polifunzionale dedicato alla cultura e all'aggregazione. Oggi hanno avuto il coraggio di parlare di "stato dei lavori", per altro in una commissione praticamente andata deserta dove quasi nessuno degli attori istituzionali invitati si è presentato, chiudendo poi la seduta con la solita fumata nera seguita dal rinvio a data da definire.

Siamo fortemente preoccupati anche perchè temiamo che la necessità di non muovere nulla sia dettata dalle audaci promesse elettorali a 5 stelle, forse troppo numerose o in conflitto una con l'altra, fatte a comitati, associazioni e cittadini sull'utilizzo dell'ex complesso San Tommaso. Chiediamo alla Presidente di Pillo e alla Giunta municipale  almeno chiarezza su un punto e cioè di dire in modo chiaro e forte che su quella struttura l'unico interesse che prevarrà su tutti sarà quello "pubblico", senza se e senza ma, e che la struttura nella sua interezza rimarrà in mano pubblica e sarà gestita direttamente dall'Amministrazione pubblica. Non vorremmo mai che, visti anche gli alti costi di ristrutturazione necessari per rendere quelle strutture idonee a delle attività, venisse in mente a qualcuno di "snaturare" quell'importante complesso edilizio trasformandolo in qualcosa di "remunerativo" per qualche "soggetto" interessato o interessante, che di pubblico interesse non ha praticamente nulla, sottraendo di fatto ai cittadini il complesso ex Chieda San Tommaso".

 

 



Autore: AGR - Redazione - E. B.

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR 

L'Informazione che rompe il silenzio

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

 AGR

L'informazione che rompe il silenzio