"Famolo" ad Ostia….ma prima sistemiamo il lungomare

AGR Donate 

AGR

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
X Municipio, in funzione il Tritovagliatore
Ostia, torna a splendere la Rotonda
Panda Raid 2019, dopo 11 anni per la prima volta un Team Italiano sul Podio
Panda Raid 2019, iniziata l'avventura per la Panda romana del Team XXX Zero
Ostia: incendio Pineta di Castel Fusano, Acilia: in fiamme gli argini del Tevere
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
AGR Partner

Aruba.it Business Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili

intopic
Regione: Lazio    Sezione: AGR - Politica4/16/2019 5:29:00 PM

"Famolo" ad Ostia….ma prima sistemiamo il lungomare

Paolo Ferrara (M5S):la Formula E in futuro, come a Montecarlo, potrebbe corrersi sul lungomare di Ostia.



(AGR) Il consigliere del M5S Paolo Ferrara ha rilanciato su facebook la possibilità che in futuro il Gran Premio di Formula E possa essere disputato sul lungomare di Ostia. Un’idea non “nuovissima” ma alla quale non si può dire di no. La sensazione, però, è che il Gran prix e questo accostamento naturale con Montecarlo sarà difficile da realizzare, o comunque, non prima di diversi anni, se , ad esempio, non si risolve la questione dell’erosione costiera, vi immaginate un gran premio con una mareggiata in corso da Libeccio che inonda il lungomare (altezza Vecchia Pineta – Nuova Pineta per capirci….)? Ed inoltre,  il progetto della ristrutturazione della rotonda è stato solo presentato, per cui sarà difficile che la location sia pronta già in un futuro prossimoe. Terzo quesito: ma il fondo stradale del lungomare ed i dossi per rallentare i veicoli, presenti negli ultimi due chilometri, settore Ostia ponente, chi lo prepara….. per un Gran Premio?  Sono dieci chilometri a quattro corsie, chi paga…il comune o gli organizzatori? Risposte che bisogna trovare prima di perseguire un sogno. Resta, invece, la realtà quotidiana che vede un mondiale di beach volley, di cui, proprio il litorale romano è stata una culla, trasferito al Foro Italico, dove la sabbia non c’è ma sarà trasportata dagli autocarri. Resta il sogno per ospitare un grande evento ed allora, ecco le parole di Paolo Ferrara che riportiamo dal suo intervento su facebook: “Eventi come questo ci avvicinano al futuro. Il litorale romano ha bisogno di essere rilanciato a livello Internazionale - deve essere consacrato come una realtà moderna e all'altezza dei Grandi Eventi Internazionali. Mentre gli alberghi chiudono e il commercio soffre l'onta del commissariamento per mafia sarebbe giusto tenere in considerazione il mare di Roma.

L’E-Prix può trovare la sua location ideale davanti al mare di Roma. I lunghi rettilinei sul mare possono concorrere con il circuito di Montecarlo, senza contare che quest’anno sarà riqualificata anche 'La rotonda' di piazzale Cristoforo Colombo. Senza contare lo sforzo che questa amministrazione sta facendo per riqualificare la passeggiata lineare.

Il porto turistico posizionato alla fine del lungomare potrebbe invece essere ideale per i Paddock. Ostia insomma ha tutte le carte in regola. Un evento ecologico sul mare di Roma”.

 



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR 

L'Informazione che rompe il silenzio

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

 AGR

L'informazione che rompe il silenzio