Contrariamente da altre testate giornalistiche non abbiamo fondi di Stato

 

AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
X Municipio, in funzione il Tritovagliatore
Ostia, torna a splendere la Rotonda
Panda Raid 2019, iniziata l'avventura per la Panda romana del Team XXX Zero
Ostia: incendio Pineta di Castel Fusano, Acilia: in fiamme gli argini del Tevere
Ostia, le ruspe aprono la strada...ad un nuovo lungomare
Acilia Nord, un quartiere dimenticato!!!
Acilia Nord, i cittadini denunciano lo stato di abbandono del quartiere
Municipio X rivoluzione in arrivo nella raccolta differenziata
Panda Raid 2018 - Da Madrid a Marrakkech con una vecchia Panda del Nonno
Panda Raid 2018 - 400 Panda 4x4 nel deserto del Sahara
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI



 

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Link Utili
 

intopic
Regione: Lazio    Sezione: AGR - Politica2/2/2019 4:47:00 PM

SI: il M5S pensa alla stagione....2020

Possanzini: spiagge sporche ed indecorose, i soldi in arrivo utilizzabili solo l'anno prossimo? I balneari non sono i proprietari deel spiagge ma solo



(AGR)"Rubando i versi al grande Francesco Guccini - esordisce Marco Possanzini, portavoce di SI X Municipio -possiamo decisamente affermare, soprattutto dopo la recente Commissione Ambiente sulla prossima stagione balneare, che ad Ostia il mare "è solo un dubbio, un'intuizione". Il primo paradosso, se così vogliamo definirlo, è relativo alle dichiarazioni dell'Assessore Ieva, della Presidente Di Pillo, e del Presidente della Commissione Francesco Vitolo i quali hanno annunciato unanimemente urbi er orbi che per quest'anno ci saranno più fondi a disposizione e che quindi la stagione balneare 2020, non la 2019 per cui siamo fuori tempo massimo, sarà strepitosa. Addirittura hanno avuto il coraggio di affermare che gli interventi diradati di vagliatura sulle spiagge libere, ad oggi ridotte in una condizione indignitosa, sono una delle conseguenze dei pochi fondi messi a disposizione lo scorso anno per questo tipo di attività.

Nessuno di loro - ricorda Possanzini - ha mosso però un dito mentre la Giunta Raggi, assolutamente indisturbata, ha deciso di spendere soldi pubblici per Tiberis, cioè la più "trash" delle spiagge artificiali realizzata a Ponte Marconi. Se lo avesse deciso qualche altro Sindaco di Roma, la Giunta Di Pillo con maggioranza al seguito si sarebbero incatenati da qualche parte invocando come minimo il danno erariale, se non addirittura le dimissioni. Inoltre, è bene ricordare che il M5S ha presentato in Senato un emendamento, poi ritirato, per sanare tutte le morosità dei concessionari ed inoltre non va dimenticato che grazie al voto parlamentare del M5S, il Governo ha prorogato di altri 15 anni le concessioni balneari".

"C'è poi c'è il capitolo "vandalismo" sulle spiagge libere. Oggettivamente i vandali esistono e bisogna farci i conti assumendo delle decisioni su come gestire le spiagge, decisioni però che al momento sono completamente sconosciute. Chiunque di noi sa che ad esempio l'ingresso della spiaggia libera ex Amanusa è caratterizzato da pezzi di mattoni sparpagliati qua e la, pezzi di asfalto, schegge di travertino, un marciapiede impraticabile a chi ha difficoltà deambulatorie e cioè una "cartolina" di ben venuto che nulla ha a che fare con i vandali ma bensì con chi dovrebbe mettere a norma e in decoro quell'ingresso e cioè l'Amministrazione in carica. Non basta: come direbbe il grande Principe Antonio De Curtis, il "lapis" del Presidente di Commissione Vitolo fa riflettere e non poco. Sicuramente per errore, lo speriamo con tutto il cuore, il Presidente Vitolo ha definito gli stabilimentari come "proprietari" delle concessioni balneari, cosa assolutamente non vera perchè le concessioni balneari non sono una proprietà e gli unici proprietari delle spiagge, tutte anche quelle in concessione, sono i cittadini".



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"

AGR TV la Tv a portata di Click

AGRTV Live

 

"Partecipa anche tu, con un piccolo contributo,

affinchè l'informazione vera e trasparente sia un bene per tutti"