AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Ostia, i cittadini si mobilitano per la rinascita di Castelfusano 'Video del 26 Luglio del 2008'
Comune di Pomezia - Incendio Eco X, arrivano le analisi di Arpa Lazio
Ostia, inizia la corsa alla Presidenza del X Municipio
IX Municipio, Forza Italia accelera e presenta la squadra
Incendio alla 'Eco X' di Pomezia
Acilia, crolla una palazzina di due piani
Abilmente Roma: arriva Miss Cake e l'arte incontra la dolcezza
Meryl Streep alla Festa del Cinema di Roma
La sfida di Mauro, tra voragini stradali e marciapiedi dissestati
Festival del cinema di Roma Arriva Michael Bublè
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Regione: Lazio    Sezione: Cultura18/05/2017 14.57.00

La Notte dei musei 2017

Sabato 20 maggiio aperture straordinarie dei musei in tutta la città. Ad Ostia Antica sarà possibile visitare il castello di Giulio II



(AGR) Si puòdefinire una notte straordinaria.  E' La Notte dei Musei, ed è quella che Roma si appresta a vivere sabato prossimo 20 maggio, quando dalle 20 alle 2 del mattino aprono al pubblico, con l'ultimo ingresso all'una, i musei civici e quelli statali, gli spazi espositivi, il Senato e la Camera dei Deputati, accademie e istituzioni straniere. Tutto gratuitamente, o al prezzo simbolico di un euro. Alla possibilità di vedere le collezioni, di entrare in prestigiosi palazzi con una varietà di offerta nell’architettura, nell’arte, nella scienza e nella storia tali da poter soddisfare ogni studio e curiosità, si aggiunge una ricca kermesse di concerti, intrattenimenti e spettacoli.

Un invito imperdibile a scoprire i luoghi di cultura della Capitale, una notte per vagabondare sui sentieri della bellezza e dell'ingegno e riappropriarsi per qualche ora del senso dell'armonia e della genailità spaziando dallo splendore dei Capitolini a Villa Medici e all’Accademia d’Ungheria, dal Vittoriano al museo di Villa Torlonia, dalle collezioni della Sapienza al museo Storico dell'Arma dei Carabinieri, dal museo dell’Atac all’Accademia d’Armi Musumeci Greco, o dalle Biblioteche cittadine alla Camera di Commercio.

L’evento, che prende vita simultaneamente in trenta paesi europei, è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con il coordinamento organizzativo di Zètema Progetto Cultura.(Fonte comune di Roma)

Quest’anno sul litorale sarà anche possibile visitare il Castello di Giulio II, recentemente riaperto alle visite. Per informazioni ed orari chiamare Pro Loco Ostia Antica.

La Rocca di Giulio II

Tra il 1483 e il 1487 durante il pontificato di Sisto IV, il cardinale Giuliano della Rovere (futuro papa Giulio II) finanzia la costruzione del Castello affidando i lavori all'architetto fiorentino Baccio Pontelli. Il complesso architettonico si qualifica quale esempio di architettura militare rinascimentale. L'andamento del Tevere, determinante per l'insediamento del Borgo, condiziona insieme a quest'ultimo, la pianta di forma triangolare della Rocca la cui funzione primaria è quella di controllo di difesa del fiume. Attorno alla metà del sec. XVI due eventi segnano il declino del castello: l'assedio del duca d'Alba (1556) e l'inondazione del Tevere (1557) conseguenza della quale fu lo spostamento del fiume verso settentrione. Le mutate condizioni territoriali, unitamente ai gravi danni subiti dal sistema difensivo, determinarono la decadenza della Rocca di Giulio II che fu sostituita nelle sue funzioni doganali dapprima da Tor Boacciana (sec. XII) ed in seguito da Tor San Michele. 

 

 

 



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV
La TV a Portata di Click