AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Ostia, i cittadini si mobilitano per la rinascita di Castelfusano 'Video del 26 Luglio del 2008'
Comune di Pomezia - Incendio Eco X, arrivano le analisi di Arpa Lazio
Ostia, inizia la corsa alla Presidenza del X Municipio
IX Municipio, Forza Italia accelera e presenta la squadra
Incendio alla 'Eco X' di Pomezia
Acilia, crolla una palazzina di due piani
Abilmente Roma: arriva Miss Cake e l'arte incontra la dolcezza
Meryl Streep alla Festa del Cinema di Roma
La sfida di Mauro, tra voragini stradali e marciapiedi dissestati
Festival del cinema di Roma Arriva Michael Bublè
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Regione: Lazio    Sezione: AGR - Politica06/05/2017 17.22.00

Ostia, inizia la corsa alla Presidenza del X Municipio

Appuntamento all'ultima domenica di ottobre, data per le possibili elezioni. FI presenta Maria Cristina Masi e Fd'I punta su Monica Picca



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(AGR) Sarà probabilmente l’ultima domenica di ottobre o la prima di novembre, a circa 45 giorni dalla fine annunciata del Commissariamento, la data prescelta per le elezioni del nuovo Consiglio municipale. A fissare la data sarà il Ministero dell’Interno, competente per materia con  il suo ufficio elettorale, ma due giorni fa….con un’uscita a sorpresa è stata il sindaco Virginia Raggi ad annunciare la data delle nuove consultazioni. A dir la verità la stessa Raggi ha anche annunciato che la candidata del M5S sarà Giuliana Di Pillo, attuale delegato per il litorale ed ex-consigliera municipale del X Municipio. Sulla carta, Giuliana Di Pillo potrebbe essere, se il M5S confermerà i dati elettorali delle ultime comunali, il nuovo presidente per i prossimi tre anni sino alle nuove comunali. Per la Di Pillo si tratta di una scelta scontata, che ha fatto scattare, per tempo, la corsa dei partiti ad individuare per tempo gli uomini e le donne che saranno chiamati a ricostruire e ridare fiato al litorale romano, penalizzato pesantemente dal Commissariamento.

Il primo nome dell’agenda politica romana a fare il suo esordio nella corsa alla presidenza del Municipio è stata Maria Cristina Masi, ex-consigliera municipale ed attuale coordinatore locale degli azzurri. Davide Bordoni ha annunciato la sua candidatura ufficiale nel corso del convegno per la riorganizzazione del IX Muncipio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“E’ la candidata giusta per promuovere e sostenere il rilancio del territorio - ha detto il coordinatore romano di FI  - Ostia sta pagando duramente due anni di status quo sostanziale”. La Masi attacca subito:   “La Raggi durante la sua recente visita ad Ostia non ha parlato di cosa intenda fare per rilanciare le attività produttive del Litorale durante la stagione estiva. Non c’è un segnale di programmazione politica che possa dare garanzie. Intanto, attendiamo di sapere quale sarà il programma dell’estate, ma considerato che siamo a maggio, riteniamo che eventi e manifestazioni saranno concentrati solo al centro della città”. Poi c’è la questione dei limiti di velocità sulla Colombo che ha visto proprio la Masi in prima linea nel falsh mob organizzato dagli azzurri. “Per quanto riguarda i limiti di velocità siamo davvero alle comiche. Abbiamo protestato per denunciare l’evidente inadeguatezza di questa Amministrazione, che abbassa i limiti di velocità a 30 e 50 all’ora di una strada a tre corsie per l’incapacità manifesta di effettuare manutenzione. Questa assurda decisione potrebbe essere definita come una nuova tassa a carico dei residenti del X Municipio”.

Un’altra donna sarà chiamata a rappresentare il Centro destra nella corsa alla presidenza del Municipio, Monica Picca, infatti, coordinatrice di Fratelli d’Italia per il litorale e con una lunga esperienza nel Consiglio municipale appare come il candidato ideale “in pectore” del suo partito: “Credo in un centrodestra unito – ha esordito la Picca – Bisogna ricompattarsi e superare i personalismi per varare, se sarà possibile, un programma unico e condiviso, il prossimo Consiglio ed il nuovo presidente avranno un compito fondamentale, quello di guidare questo Municipio fuori dal guado e rilanciare il nostro litorale”.

Per la candidatura PD per ora tutto è avvolto da un assoluto riserbo, la strada dovrebbe essere quella delle Primarie se ce ne sarà il tempo, ed in quel caso ne vedremo delle belle….con diversi candidati pronti a sfidarsi.

 

 

 

 

 

 



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV
La TV a Portata di Click