AGR on Line

Agenzia di Stampa


AGR Video on Line
Acilia, crolla una palazzina di due piani
Abilmente Roma: arriva Miss Cake e l'arte incontra la dolcezza
Meryl Streep alla Festa del Cinema di Roma
La sfida di Mauro, tra voragini stradali e marciapiedi dissestati
Festival del cinema di Roma Arriva Michael Bublè
Terremoto Centro Italia: secondo Spazio a misura di bambino ad Accumoli
Caracas,  migliaia di sostenitori dell'opposizione hanno occupato la capitale
L’Italia e Ostia ricordano uno dei giorni più tragici della storia della Repubblica
Roma: Un incendio di vaste proporzioni si è sviluppato nella zona nord della città
Ostia: Il rischio idrogeologico tra prevenzione e cura del Territorio
AGR Partner

  

testo testo

AGR Associazione giornalistica Radiotelevisiva

Città Commercio La più grande rete social della PMI

Per la pubblicità su questo spazio contatta la redazione a questo indirizzo:   redazione@agronline.it

 

BIAUTO Group srl societa' di autoriparazione e officina autorizzata FIAT ALFA ROMEO e LANCIA

Area Riservata
Login:
Password:
Notizie
Notizie Regionali
Regione: Nel Mondo    Sezione: Sport21/04/2017 09.25.00

Vela, esordio di Mascalzone Latino alla Charleston Race Week

Oggi l'equipaggio italiano nella categoria J70 prenderà parte alle regate nel South Carolina



(AGR) Oggi esordio americano per l’equipaggio del J70 Mascalzone Latino con Vincenzo Onorato al timone parteciperà per la terza volta nel 2017 a una regata a stelle e strisce in questa classe e per la quarta in assoluto su questa imbarcazione. L’occasione è la Sperry Charleston Race Week, un evento giunto all'ottava edizione con una vastissima partecipazione di classi d’altura e dei più importanti monotipi al mondo, collocato in una location insolita per le flotte “d’importazione” dall’Europa, poiché si colloca nella South Carolina, molte ore a Nord della più frequentata Florida, tanto che Mascalzone Latino è l’unico equipaggio iscritto da Est di Greenwich.


Ma non è la distanza a spaventare gli armatori del Nord e Sud America: con 217 iscritti si annuncia un week-end molto competitivo, perché del totale di barche presenti ben 72 sono proprio J70. Uno straordinario segno di salute di questa classe che si dimostra ancora in grande crescita e auspicabilmente sempre più competitiva.

Tre i giorni di regate in programma, con un inizio alle 11.00 ora locale da venerdì 21 a domenica 23 aprile, con un massimo di otto prove da disputarsi nell’intera serie.

A regatare insieme all’armatore napoletano, in rappresentanza dello Yacht Club de Monaco, scenderà in acqua lo stesso equipaggio già visto alle precedenti Race Week di Key West e Miami, con Cameron Appleton, tattico, Stefano Ciampalini, trimmer, Matteo Savelli, drizzista e, dal gommone, l’immancabile coach e sail designer, Marco Savelli.

Lunga la lista degli avversari da tenere d’occhio, considerata la forza e diffusione di questa classe proprio negli Stati Uniti. Si parte con il campione del mondo in carica del 2016, incoronato all’inizio dello scorso autunno al St. Francis Yacht Club: si tratta di Joel Ronning su Catapult, che vinse nella splendida baia californiana affiancato dal tattico di fama mondiale John Kostecki. Non mancano anche equipaggi che sono saliti sul podio nei più importanti appuntamenti già andati in archivio nel 2017: sono infatti presenti sia i secondi classificati della Bacardi Sailing Week, John & Molly Baxter del Team Vineyard vines, sia i secondi alla Quantum Key West Race Week, gli uomini di Martin Kullman a bordo di New Wave.


 


 



Autore: AGR: EB - Redazione

RISERVATA © Copyright Agr On Line

AGR TV
La TV a Portata di Click